FUNGHI Amanitopsis Vaginata Fulva (Amanita Vaginata Fulva, Bubbola Minore, Bubbolina Rigata)

Amanitopsis Vaginata Fulva: fa parte dei funghi commestibili. Due splendidi funghi delle Amanitopsis Vaginata Fulva, molto robusti, trovati a Taino in provincia di Varese.

Amanitopsis = simile ad Amanita
Vaginata = protetta da guaina
Fulva = biondo-rossiccio, per il colore.

Funghi buoni: appetitoso, delicato e molto digeribile.

DESCRIZIONE DEI FUNGHI: i funghi più esili, anche se talvolta i funghi più alti delle Amanitopsis con i loro 20 cm e con un cappello del diametro non superiore agli 8 cm; cappello color fulvo, prima campalunato o sferico, poi spianato, con orlo completamente striato. Lamelle bianche, fitte, ventricose, staccate dal gambo, che è molto lungo e sottile, bianco o bruno rossiccio a tinta unita con volva dello stesso colore, inguainante, persistente. Carne bianca e molto fragile.

CARATTERISTICHE PECULIARI DEI FUNGHI: l'habitat

SI POSSONO CONFONDERE CON ALTRI FUNGHI: solo con gli altri funghi Amanitopsis (funghi buoni). Ma la varietà fulva, oltre al colore differente è anche molto più lunga e stretta e, generalmente, più piccola; i funghi Amanitopsis Vaginata (funghi buoni) crescono nei più svariati colori che ne determinano, ciascuno, una varietà.

DOVE E QUANDO CRESCONO I FUNGHI: funghi che crescono negli anfratti sui ceppi dai tronchi di castagno in estate e in autunno, spesso mimetizzati tra le foglie.

COME SI PULISCONO I FUNGHI: con delicatezza perchè molto fragile, come l'Amanitopsis Crocea (funghi buoni).

COME SI CUCINANO I FUNGHI: come l'Amanitopsis Crocea (funghi buoni).
Come le Amanitopsis (funghi buoni) del gruppo delle vaginate si presta a degli ottimi misti trifolati, ma anche a tutte le preparazioni culinarie che non necessitano di funghi carnosi.
Ricetta per chi va a funghi in luglio: Maccheroncini del boscaiolo:
(ingredienti per sei persone) 500 gr. di maccheroncini; 1 chilo di funghi di varie specie.; 200 gr. di formaggio dei Pirenei; 1/4 di panna liquida; 1 spicchio d'aglio. Preparazione: mettete sul fuoco, a freddo, i funghi tagliati finemente, con l'olio, il sale, il pepe, l'aglio, la paprika e le foglie d'alloro.
Cuocete a fuoco moderato per 15/20 minuti.
A parte sciogliete in un tegamino, a bagnomaria, metà del formaggio con la panna; con la crema ottenuta in questo modo condite i maccheroncini cotti al dente.
In un recipiente da forno stendete uno strato di maccheroncini, poi uno di funghi e così via.
Infine coprite il tutto coll'altra metà del formaggio. Gratinate e servite.

FUNGHI FUNGHI COMMESTIBILI FUNGHI PERICOLOSI RICETTE FUNGHI SISTEMATICA FUNGHI